La Grace, il brigantino giallo, incanta Porto Rotondo

Articolo di Marella Giovannelli, foto di Carlotta Corlini

Gialla, inconfondibile, bellissima, La Grace ha solcato le acque di Porto Rotondo e si è fermata in banchina calamitando l'attenzione di tutti. E' la replica di una nave storica del diciottesimo secolo che solcò i sette mari circa 300 anni fa. Il brigantino è stato costruito negli anni 2008-2010 in un cantiere navale egiziano a Suez con tecniche artigianali tradizionali. Il suo progetto è stato redatto seguendo fedelmente i disegni tecnici pubblicati nel 1768. L'originale La Grace era una delle navi del primo capitano di marina ceco Augustine Herman, un famoso marinaio della storia cecoslovacca che ha navigato sull'Atlantico al servizio della Compagnia Olandese delle Indie Occidentali. Più tardi, quando ha cessato il servizio è diventato il più grande esportatore di tabacco in America. Il brigantino
offre 37 posti per il suo equipaggio, cadetti e visitatori; naviga tutto l'anno ed è la prima nave scuola ceca. In questi giorni La Grace ospita un gruppo di turisti inglesi più un cagnolino e per una settimana darà spettacolo nel mare di Gallura.

Webp.net-resizeimage 2

Shopping e foto di gruppo per Silvio Berlusconi in trasferta dalla Certosa alla Casbah di Porto Rotondo

Articolo di Marella Giovannelli, foto private.

Questo pomeriggio visita con shopping per Silvio Berlusconi da "QuelledellaCosta" di Cristina Cavallucci a Porto Rotondo. Berlusconi era accompagnato da due guardie del corpo e da Peter, il cagnolino figlio del noto Dudù. Lo showroom della Cavallucci ogni estate attira il Cavaliere fuori dalla sua Certosa fino al rione della Casbah nel cuore del villaggio. Per Berlusconi solito bagno di folla all'interno e all'esterno del negozio. Nel borsone dello shopping sono finite alcune sacche da viaggio oltre a quadri e collane. Gran finale con foto di gruppo intorno a Silvio Berlusconi di bianco vestito.

Berlusconi da Cavallucci 8-09-18

La principessa Maria Gabriella di Savoia dalla Costa Smeralda in alta Gallura tra emozioni e sorprese

Articolo e foto di Marella Giovannelli.

"L'emozione più forte l'ho provata quando il sig. Pier Paolo Cabras, davanti agli olivastri millenari di Luras, mi ha detto di aver portato in spalla la bara di mia madre. Mi ha mostrato una fotografia delle esequie e io mi sono riconosciuta, dietro il feretro, insieme ai miei familiari. E mi ha rivelato di aver consegnato, prima delle esequie, un sacchetto della terra di Luras affinché venisse deposto nella tomba della regina Maria José. Un'altra sorpresa l'ho avuta poco dopo, a Tempio, quando il sindaco Andrea Biancareddu mi ha indicato, nell'aula consiliare, le targhe con incisi i nomi dei miei genitori e dei miei nonni." A pronunciare queste parole è la principessa Maria Gabriella di Savoia che sta trascorrendo, ospite dell'amica Milena Maffei, una breve vacanza a Porto Cervo. Ma ieri, per lei, è stata una giornata diversa e ricca di incontri sorprendenti. Accogliendo l'invito di Renzo Persico, presidente del Consorzio Costa Smeralda, la principessa ha visitato il villaggio nuragico "La Prisgiona". Ad illustrarle l'importanza dell'area archeologica è stata la dottoressa Angela Antona mentre il vicesindaco Cristina Usai ha donato a Maria Gabriella di Savoia alcune pubblicazioni e lo stemma del comune di Arzachena. Il gruppo si è poi trasferito a Luras. La notizia dell'arrivo della principessa nella zona dei maestosi olivastri si è velocemente diffusa. Del tutto inatteso l'incontro con Pier Paolo Cabras di cui abbiamo scritto in apertura. Calorosa accoglienza anche a Tempio dove gli studiosi Rombi e Rondanini, alla presenza del primo cittadino, hanno parlato, nella sala del Consiglio dedicata ai reali, delle diverse visite dei Savoia in Gallura. Questi racconti hanno suscitato grande interesse e molta curiosità nella principessa che ha dichiarato: "È stato un viaggio denso di storia, unicità ambientali, bellezza, calore umano, sentimenti ed emozioni che mi hanno toccato il cuore".

Collage Gabriella Savoia

La principessa Maria Gabriella di Savoia conquistata dalle bellezze e dalle bontà galluresi

Articolo e foto di Marella Giovannelli.

"Il paese di Luras è uno scrigno prezioso di bellezza". Lo ha detto la principessa Maria Gabriella di Savoia, conquistata dalla bellezza del posto. A fine visita ha ricevuto un bellissimo mazzo di fiori che, a nome del sindaco Maria Giuseppina Careddu, le è stato consegnato dal vice sindaco Mauro Azzena. La principessa ha molto apprezzato anche un altro dono: una scatola, finemente confezionata, piena di amaretti di Luras. Maria Gabriella, ancora più entusiasta dopo averli assaggiati, li ha definiti "una vera squisitezza". La principessa si è emozionata passando in una magnifica vallata, nei dintorni di Tempio, dove suo nonno era solito andare a caccia. Ha poi elogiato "la naturale gentilezza del popolo sardo" aggiundendo che "l'Italia è meravigliosa ma la Sardegna ha qualcosa in più".

collage selezionate savoia gabriella

Beyoncé e Jay-Z, le immagini della coppia in Sardegna fanno il giro del mondo. Eppure...

Testo di Marella Giovannelli, foto Instagram.

Le immagini di Beyoncé e Jay-Z in Sardegna stanno facendo il giro del mondo come sempre succede quando si tratta di celebrità internazionali. Una politica turistica miope e obsoleta preferisce spendere troppo e male nella comunicazione istituzionale ormai vecchia e inflazionata. Fatta eccezione per qualche "illuminato", ancora ci sono (e imperversano) in Sardegna tromboni e soloni per i quali "non possiamo mica fare gossip dando certe notizie". A loro io dico - siete ridicoli. Cercate piuttosto di capire l'effetto traino di personaggi come Beyoncé, Elton John, Michael Douglas, George Clooney, Cristiano Ronaldo, Ricky Martin e altri di questo livello, per l'immagine della Sardegna nel mondo. E magari imparate anche qualche lingua straniera così il discorso diventa più chiaro. Sempre che sappiate già utilizzare il pc e il mondo dei social non vi sia ancora del tutto alieno.

collage beyonce 6 settembre

social-icon-blog

 

 

Blog 

          

social-icon-wordpress

 

Wordpress

social-icon-twitter

 

twitter

social-icon-facebook

  

facebook

social-icon-e-mail

 

e-mail