Rita Ora e Ricky Martin in Costa Smeralda per il Summer Gala Unicef

Articolo di Marella Giovannelli. Foto Instagram.

Rita Ora e Ricky Martin sono arrivati in Costa Smeralda e ognuno (vedi Instagram) si rilassa a modo suo alla vigilia dell'Unicef Summer Gala 2018. La serata si svolgerà venerdì 10 agosto, a Villa Violina e i due artisti canteranno per gli ospiti. Atteso un mix cosmopolita (si spera tanto generoso quanto variegato) di filantropi, mecenati, businessmen, magnati, aristocratici e molte celebrità internazionali. Le lingue più parlate saranno il russo e l'inglese ma la lista di coloro che hanno aderito al Charity comprende anche arabi, indiani, cinesi, tedeschi, francesi e italiani. Gli U.S.A saranno ben rappresentati. Momenti clou della serata a Villa Violina: le esibizioni di Ricky Martin, Goodwill Ambassador dell'Unicef, e della pop singer e attrice Rita Ora. I fondi raccolti saranno destinati a finanziare il grande lavoro che l'UNICEF svolge in favore di tutti i bambini del mondo.

collage Rita Ora e Ricky Martin con invito1

Pranzo di Ligabue a La Casitta sull'isola di Santa Maria a La Maddalena

Articolo di Marella Giovannelli. Foto Instagram.

Luciano Ligabue oggi ha pranzato nell'incanto de "La Casitta" sull'isola di Santa Maria a La Maddalena. Il piccolo resort della famiglia Fonnesu è un gioiello incastonato in uno scenario naturale unico al mondo. In questo rifugio esclusivo ogni dettaglio è stupefacente. Qualche giorno fa a "La Casitta" è approdato Joe Bastianich. Anche lui, come Ligabue, è rimasto folgorato e rinfrescato dalla curiosa specialità del ristorante: il crudo di mare servito sui sassi igienizzati e congelati. Inimitabile il gusto del vino di proprietà che prende il nome dall'isola: il vermentino "Santa Maria".

CollageLIGABUE BASTIANICH

Ritorno a Porto Rotondo per Gina Lollobrigida

Articolo e foto di Marella Giovannelli.

Gina Lollobrigida ha mantenuto la sua promessa e ieri è tornata a Porto Rotondo per trascorrere nel borgo le sue vacanze dopo l'esperienza dello scorso anno. È in una villa di Punta Lada e come vicini ha una coppia di cari amici. Sono Giulio Base e Tiziana Rocca che, di recente, ha coinvolto la novantunenne Bersagliera in alcune importanti iniziative da lei promosse e organizzate. Tra queste: la stella sulla Walk of Fame di Hollywood per Gina Lollobrigida. E' stata proprio Tiziana Rocca a segnalare alla Hollywood Chamber of Commerce il nome della Gina nazionale per inserirla tra i candidati all'assegnazione della Stella più ambita dalle personalità dello spettacolo. Quella della Lollobrigida, votata all'unanimità, è la 14/a stella che porta il nome di un italiano illustre. E lo scorso 2 febbraio, sulla Walk of Fame, il viale hollywoodiano per eccellenza, la Lollo, commossa e felice, si è inginocchiata e ha scoperto la sua Stella. Durante la prima cena dell'estate 2018 di Gina Lollobrigida a Porto Rotondo si è parlato anche de "Il banchiere anarchico", in cui Giulio Base figura sia come regista sia come protagonista del film. La pellicola è in concorso alla 75esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. La scorsa estate Gina Lollobrigida, a Porto Rotondo, andò a cena al Tartarughino. La foto qui pubblicata è un ricordo di quella serata. Le sue vacanze a Punta Lada, quest'anno, la vedranno molto impegnata solo in un sano relax tra amici con vista sul mare sardo che l'ha conquistata.

Collage Lollo Base Tiziana Rocca1

Tra Anna Safroncik e la Sardegna è amore ricambiato

Articolo di Marella Giovannelli. Foto Instagram.

La Sardegna, dal sud al nord, è entrata nel cuore di Anna Safroncik. In questi giorni la bellissima e brava attrice ucraina naturalizzata italiana sta trascorrendo le sue vacanze tra la Costa Smeralda, La Maddalena e Porto Rotondo. Il suo "diario di bordo" Instagram propone scorci di mare e di cielo, lontani dai luoghi più affollati o mondani. Anna Sofroncik, lo scorso giugno, era stata nel sud dell'Isola, al Forte Village, per ritirare il premio speciale serie tv Mediaset, nell'ambito del Filming Italy Sardegna Festival, nuovo progetto dedicato al cinema e alla Tv curato da Tiziana Rocca. Il riconoscimento le è stato assegnato per i successi ottenuti in varie fiction, a cominciare da "Le tre rose di Eva", e in diversi film, tra cui spicca il thriller psicologico "Le verità" del regista Giuseppe Alessio Nuzzo. Nata a Kiev nel 1981, sin da piccola Anna Safroncik ha studiato musica, recitazione, canto e ballo. Nel 2000 ha debuttato nel film "C'era un cinese in coma" diretto da Carlo Verdone e, da allora, ha spaziato dal cinema alla televisione al teatro conquistando i favori del pubblico e della critica. Il segreto del suo successo sta forse nella frase di Paulo Coelho che Anna Safroncik ha scelto come presentazione del suo sito personale: "Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni".

Webp.net-resizeimage 1

Al Just Cavalli festa grande per il compleanno di Philippe Renault

Articolo di Marella Giovannelli. Foto: gentile concessione di Elisabetta Migliorini.

Melissa Satta con le amiche Simona Salvemini e Thais Wiggers, le sorelle Cristina e Benedetta Parodi con il marito giornalista Fabio Caressa, Alberto Tomba, Una Donà dalle Rose, Katia Noventa, Maria Monsè e tanti altri. Tutti insieme il 2 agosto al Just Cavalli di Porto Cervo per festeggiare il compleanno di Philippe Renault jr., il re più longevo delle notti smeraldine, sbarcato sulle coste sarde nel 1989. Ormai è una tradizione che Philippe ha iniziato nel 1996 quella di celebrare il suo Happy Birthday nei vari locali in cui ha lavorato, come hospitality manager, in tutti questi anni: dal Country al Cala Sabina, dal Fiat Playa al Pepero, dal Billionaire all'attuale Just Cavalli. La festa aveva come tema i fiori e la frutta; brindisi con due Mathusalem di Veuve Clicquot da 6 litri e una menzione speciale per la cucina dello chef Fabio Francone e il suo risotto "Costa Smeralda" con crostacei e frutti di mare. Durante la cena, atmosfera parigina con il gruppo di Elodie La Nuit tra ballerine impiumate e sfavillante cabaret al suono di un violino. Concluso il rito della torta, grande protagonista della festa è stata la musica con Tumba Dj, un accenno alle hit degli anni 80 e 90 e poi, house, reggaeton e hip hop sino alle cinque del mattino.

collage def philippe Renault jr

social-icon-blog

 

 

Blog 

          

social-icon-wordpress

 

Wordpress

social-icon-twitter

 

twitter

social-icon-facebook

  

facebook

social-icon-e-mail

 

e-mail